La bambina dei sogni

Titolo: La bambina dei sogni
Autore: Carlo Menzinger
Editore: Lulu
Formato: PDF, ePub
Pagine: 266

Download PDF (710 download)
Download ePUB (551 download)

Questa storia è un regalo di Carlo Menzinger ai suoi lettori: potrete presto scaricare gratuitamente l’e-book, leggerlo e regalarlo a chi volete senza violare nessun copyright. Per chi non ama gli e-book è comunque possibile acquistarne una copia cartacea. Il romanzo è già stato sottoposto alla lettura critica di decine di lettori on-line (“web-editing”), con lo scopo di ridurre al massimo errori, refusi e incongruenze, con l’intento di offrire comunque un libro con un editing di qualità. Questo perché vogliamo che il libro in futuro possa essere “a prezzo zero”, grazie a web-editing, ebook, pubblicità, print-on-demand e copyleft. Il romanzo può essere acquistato in versione cartacea su Lulu

VN:F [1.9.18_1163]
Giudizio: 5.3/10 (4 voti)
VN:F [1.9.18_1163]
Link funzionante? +1 (basato su 3 voti)
La bambina dei sogni, 5.3 out of 10 based on 4 ratings
Please follow and like us:
CategoriesSenza categoria
  1. Una bambina persa nella metropolitana. Una misteriosa accompagnatrice. Un’irresistibile attrazione.
    Strani sogni sempre più simili a incubi.
    Un potere incontrollabile e che può diventare letale.
    Il potere di mutare i sogni in incubi.
    Il potere di entrare nei sogni.
    IL POTERE DI UCCIDERE CON UN SOGNO.
    Realtà, sogno e letteratura si mescolano in un crescendo di drammaticità e allucinazione.

    Paolo incontra sulla metropolitana una bambina di quattro anni, Elena, e sospetta che sia stata rapita.
    Scopre poi che sua madre è morta da poco e la piccola vive ora in orfanatrofio. La bambina pare, stranamente, legarsi a lui e Paolo le si affeziona, al punto che decide di prenderla con sé, nonostante abbia già una figlia di sei anni, Laura.
    Elena diventa sempre più presente nei sogni di Paolo e della sua famiglia, fino ad assumere un’inquietante corporeità.
    Il seguito è una serie continua di sorprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *