Dialogo tra un filosofo e un non so

FavoriteLoadingAggiungi alla libreria

copertinaTitolo: Dialogo tra un filosofo e un non so.
Autore: Stefano Cardini
Editore: Phenomenology Lab (445 download)
Formato: PDF
Pagine: 70

Download PDF (679 download)

Il titolo di questo libro riecheggia un album e spettacolo teatrale di Giorgio Gaber (Dialogo tra un impegnato e un non so), che nel 1972 ironizzava sull’ideologia che, allora non meno di oggi, intorbidiva le acque del nostro pensiero e della nostra vita. Il suo tema è la coscienza. Esiste o è una finzione utile alla sopravvivenza? È la condizione della nostra libertà o un mito prescientifico da rigettare? Ha senso riferirci a essa come al cuore della nostra vita razionale o dobbiamo invece constatarne il carattere illusorio? A queste questioni, nel dibattito corrente su giornali e tv, si cerca solitamente di rispondere attingendo ai più recenti risultati delle neuroscienze, spesso egualmente branditi da laici e ordinati, atei e devoti, giacobini e sanfedisti. L’esito è un lento divorzio tra razionalità e senso comune, immagine scientifica del mondo ed esperienza ordinaria, con il corollario di una risorgente tendenza a rifugiarsi nei rassicuranti dogmi delle fede, magari scientificamente “spiegati”. Un’alternativa, però, c’è. Si chiama filosofia, o meglio, un certo stile nel suo esercizio, che porta il bel nome, a lungo abusato, di fenomenologia. Questo dialogo, primo di una serie che, dopo il tema della coscienza, tratterà della vita, dell’etica e della storia, è stato scritto nel tentativo di ristabilirne il senso e il valore; e consegna alle maschere di due personaggi fittizi – un filosofo che si sforza di essere à la page e un uomo della strada – una requisitoria contro una cultura dominata da due opposti dogmatismi, scientifico e religioso, che troppo spesso, nei confronti della filosofia più pura, assumono la pietosa condiscendenza concessa a un anziano ospite: illustre ma impotente.

VN:F [1.9.18_1163]
Giudizio: 0.0/10 (0 voti)
VN:F [1.9.18_1163]
Link funzionante? 0 (basato su 0 voti)