Il mio pane

FavoriteLoadingAggiungi alla libreria

Titolo: Il mio pane
Autore: a cura di P. Brunati
Formato: PDF
Pagine: 118

Download I° parte PDF (2070 download)
Download II° parte PDF (1622 download)

Questo libro è una pubblicazione libera, la sua libertà è protetta dalla licenza Creative Commons. Chiunque lo può modificare e ri-pubblicare, purché ne citi la fonte e non abbia scopi commerciali. Nell’interesse di chi legge, nel libro vengono fatti nomi e dati riferimenti di prodotti acquistabili sul mercato e delle relative aziende. Le valutazioni dei prodotti sono opinioni, e non sono in alcun modo concordate con i fornitori o
sponsorizzate.
La libertà è il bene più prezioso, assieme alla salute. Facendoci il pane quotidiano come ci piace e come ci serve, dovremmo essere più liberi di nutrirci in modo più salutare. Sempre in tema di libertà, il Pane non dovrebbe avere niente a che fare con i brevetti. I brevetti limitano la libertà. L’aria, l’acqua, il pane, e gli altri beni primari non dovrebbero essere sottoposti a limitazioni. Quando acquistiamo qualcosa esprimiamo delle preferenze, e quindi implicitamente “votiamo” i prodotti che mettiamo nel carrello. I supermercati
contano minuziosamente i voti di ogni scontrino, con le tesserine riescono anche a identificare i “votanti”.
In questo libro sono trattati anche prodotti vincolati da brevetti. Sta a ciascuno scegliere se vale la pena servirsene, facendo attenzione sia al gusto che al portafogli.

VN:F [1.9.18_1163]
Giudizio: 4.0/10 (3 voti)
VN:F [1.9.18_1163]
Link funzionante? +3 (basato su 3 voti)
Il mio pane, 4.0 out of 10 based on 3 ratings